Beethoven e la ragazza con i capelli blu [con podcast]

Matthieu Mantanus, direttore d’orchestra, risponde alle domande sul suo romanzo “Beethoven e la ragazza coi capelli blu”. Una breve recensione e una audio intervista con inserti musicali di Schubert, Čajkovskij, Debussy, gli Yes e Leonard Bernstein.

Un romanzo che si ascolta, una musica che si legge. Questo è per me Beethoven e la ragazza coi capelli blu di Matthieu Mantanus.

Chi è Matthieu Mantanus, il direttore d’orchestra in jeans e perchè il suo romanzo “Beethoven e la ragazza coi capelli blu” è tutt’altro che noioso.

di cosa parla beethoven e la ragazza coi capelli blu
Matthieu Mantanus è il direttore d’orchestra autore del romanzo Mondadori “Beethoven e la ragazza coi capelli blu”.

Confesso che dieci anni fa quando la mia amica Eleonora Voltolina mi disse che il suo allora fidanzato era un direttore d’orchestra pensai: “Dio mio, che palle”. Prima di conoscere Matthieu mi aspettavo un tizio rigido, impomatato, chiuso in un mondo distaccato dalla realtá. Poi ho iniziato a tenere a bada i pregiudizi. E Matthieu col suo lavoro mi ha dimostrato che non avevo capito nulla. Nel 2012 è uscito il suo libro per bambini, Una Giornata Eroica. Quando dirigeva l’orchestra “La Verdi per Tutti” ha diretto concerti nelle case ALER di Milano. E poi è spuntato a dirigere la sua orchestra in jeans durante la trasmissione di Fabio Fazio, Che Tempo Che Fa.

Osservare il percorso che ha portato Matthieu alla pubblicazione di Beethoven e la ragazza coi capelli blu mi ha dimostrato due cose importanti:

  • Che se credi di poter trasformare i pregiudizi puoi trovare il modo di trasformarli
  • Che non ci sono temi, ambiti o materie a cui anche chi è ignorante su quei temi, ambiti materie non si possa avvicinare

Ed è con questa consapevolezza che ho affrontato la lettura del romanzo di Matthieu Mantanus, Beethoven e la ragazza con i capelli blu. Meglio di un manuale di musica classica for dummies, il romanzo ha un’impostazione narrativa e al tempo stesso educativa. Mi ha ricordato un po’ l’approccio dei dialoghi platonici. Un confronto tra qualcuno che “sa” che racconta il suo sapere a qualcuno che si pone in ascolto e conversazione, qualcuno che “sa di non sapere”.

Matthieu scrive di classica, di rock, di pittura, di cinema, in un percorso che si muove tra la rockstar Mark e la bassista Anna.

In una delle prime scene del romanzo Anna prende in mano l’iphone, cerca un brano di Beethoven e iniziare a percorrerlo avanti e indietro, alla ricerca di quei passaggi che possono aiutare Mark a capire quello che lei sta spiegando o raccontando.

Questa è l’ossatura del libro.

Intervista podcast audio a Matthieu Mantanus sul romanzo “Beethoven e la ragazza coi capelli blu”.

Quando ho finito il primo capitolo ho deciso che avrei fatto un’intervista a Matthieu strutturata nello stesso modo. Ho letto tutto il libro, ho trovato la playlist che il Direttore d’Orchestra in jeans ha pubblicato sul suo sito nella pagina dedicata al romanzo. E mi sono messa in ascolto, andando a cercare i passaggi a cui si riferiscono i personaggi quando parlano di amore, passione, mondo, politica.

E ho cercato quegli elementi tecnologici che, come dice lo stesso Matthieu, ci permettono di avere un accesso alla cultura, una porta di ingresso per quello che non conosciamo, mai avuto prima.

E questo è il risultato.

Se lo ascoltate troverete un estratto di Morgan Vs Schubert, l’evento musicale e televisivo del 2008 in cui il cantante dei Bluevertigo e Matthieu si confrontarono. Questo è il video dell’intero evento trasmesso poi da MatchMusic.  Riesumato grazie alla redazione di InArteMorgan.it dopo un brevissimo scambio di mail.

E da lí, oltre alle parole di Matthieu e mie, troverete Čajkovskij, Debussy, Stravinskij, la Parigi del primo Novecento, i Muse, i Noir Desir.

So bene che non è un podcast perfetto, ma so anche che non mi divertivo cosí da tanto tempo a leggere, ascoltare, chiedere, cercare.

Per me questo è divertimento, questa è cultura, questa è passione. Grazie Matthieu.

Il libro “Beethoven e la ragazza coi capelli blu”.

Matthieu Mantanus
Beethoven e la ragazza coi capelli blu
Mondadori
2016

Se vuoi acquistare il libro su Amazon puoi utilizzare il box qui sotto. Si tratta di un widget generato col sistema di affiliazione di Amazon. Utilizzandolo mi aiuterai a rendere più sostenibile l’attivitá legata a questo blog.

Le foto utilizzate nel post sono immagini tratte da Intimacy, il progetto più recente di Matthieu Mantanus.

una cantastorie vagabonda, antropologa dei media e camminatrice seriale.

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: